La Cucina di Claudia

è un’Azienda giovane, dinamica e intraprendente. La filosofia imprenditoriale si basa sui seguenti elementi:

  • Ricerca della qualità dei prodotti;
  • Selezione dei migliori prodotti alimentari a km 0;
  • Innovazione del prodotto;
  • Professionalità,specializzazione e formazione continua;
  • Cura ed efficienza del servizio al cliente.

“La Cucina di Claudia” ha il vantaggio di essere affiancata da aziende agricole selezionate che nel tempo, oltre ad essere fornitrici, sono diventate importanti collaboratrici. In questi primi anni di attività l’azienda è cresciuta nella tecnica, nella conoscenza dei prodotti, e nella forza lavoro. Questo ha permesso di arrivare a un importante cambiamento. Il laboratorio si è evoluto in un piccolo Bistrò, ampliando l’offerta con colazioni e pranzi hand made, anche take away. La Cucina di Claudia predilige la qualità e la stagionalità dei prodotti a km 0, l’unicità degli individui e la solidità delle persone.

Claudia Chiavegato

Claudia Chiavegato

Amo cucinare da sempre ma il mio mestiere finora è stato legato allo sport: Allenatore e Istruttore Nazionale di Minibasket. La mia vita da sportiva mi ha portato a non limitare l’insegnamento al gesto tecnico, bensì a trasmettere un discorso più ampio che parte proprio dall’alimentazione.
Ora, dopo anni di palestra e allenamenti, mi sono decisa: “La Cucina di Claudia” è nata per realizzare la mia passione.

Cerco e prediligo la qualità e la stagionalità dei prodotti a km 0l’unicità degli individui e la solidità delle persone.
Nel mio laboratorio entrano, insieme a me, le mie esperienze all’estero, le innovazioni nei sistemi di servizi per i clienti che vado ad estrapolare in Inghilterra e i benefici che un prodotto sano può dare alla salute e all’umore.
Nel 2015 ho inaugurato questa attività a Pavia di Udine, in un territorio che rappresenta l’incontro di diverse culture, proprio come me. L’esperienza ha dato spazio alla creatività e all’innovazione, sperimentando proposte e soluzioni per la clientela, si è definita la strada da percorrere che ha portato all’apertura del tanto sognato Bistrò.